Connect with us

Autotrasporto

Unatras: a rischio sicurezza sulle strade

Autotrasporto, spunta un emendamwnto al decreto semplificazione

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

priorità per il Pnrr
ROMA - Autotrasporto: spunta un emendamento che, se approvato, determinerà una minore sicurezza sulle nostre strade. Tutto questo mentre si attende la pubblicazione dei dati sui costi minimi per la sicurezza stradale e la possibile soluzione sui tempi di pagamento alle imprese di autotrasporto da parte dei committenti. La modifica in questione - presentata dal senatore Leonardo Grimani di Italia Viva e relativa al Dl Semplificazione - prevede infatti la possibilità di condurre mezzi fino a 3,5 tonnellate senza possedere i requisiti professionali (tra i quali l’esame di abilitazione) attualmente richiesti dalla normativa, spalancando così le porte a ulteriori forme di concorrenza sleale. A lanciare l’allarme è Unatras (l’Unione delle Associazioni delle imprese di autotrasporto) che evidenzia come a beneficiare degli effetti dell’emendamento, qualora venisse approvato, saranno gli utenti intermediari, non certo il nuovo esercito...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Pronti a proclamare lo stato di agitazione

Annunciano i delegati della Fai, all’assemblea generale

Avatar

Pubblicato

il giorno

pronti a proclamare
ROMA - Pronti a proclamare lo stato di agitazione. Senza escludere l’ipotesi del fermo. Sono i delegati della Fai, la Federazione degli Autotrasportatori Italiani che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, che oggi si sono collegati da tutte le regioni d’Italia per l’Assemblea generale annunciata nei giorni scorsi dal presidente Paolo Uggè. Il malcontento, emerso da più parti nel corso dell’incontro, è legato alle difficoltà che la categoria sta attraversando da tempo, acuite dalla pandemia e amplificate dal mancato confronto con il Governo. Nel corso dell’Assemblea, il Comitato di presidenza ha ricevuto ampio mandato per condividere con i colleghi Unatras - l’unione delle associazioni della categoria che si riunirà nei prossimi giorni - la decisione di proclamare lo stato di agitazione. “Troppi gli argomenti lasciati senza risposta”, sottolinea il presidente Fai-Conftrasporto Paolo Uggè. Nonostante continuino a garantire l’approvvi...
Continua a leggere

Autotrasporto

Bene il mercato dei veicoli commerciali

A Marzo segna un +5,4% on 18.230 unità

Avatar

Pubblicato

il giorno

veicoli commerciali
ROMA - Si conferma il segno positivo nel mercato dei veicoli commerciali che, grazie anche a due giorni lavorativi in più, con 18.230 unità, in Marzo segna un +5,4% rispetto al Marzo 2019, per l’improponibile confronto con lo stesso mese 2020 in pieno lockdown. Il primo trimestre, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche UNRAE, chiude sugli stessi livelli del 2019 a 46.140 immatricolazioni. “Il mercato si mantiene in territorio positivo grazie al contributo degli incentivi governativi – afferma Michele Crisci, presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere - e il fondo destinato alle alimentazioni non elettriche si è esaurito nel giro di pochissimi giorni accelerando il processo di sostituzione di un parco che, secondo le ultime stime UNRAE, a fine 2020, su un totale di 4.025.000 veicoli commerciali circolanti, presentava ancora una quota del 46% di ante Euro 4, quindi con più di 15 anni di anzianità”. “Alla luce degli evidenti benefici derivati d...
Continua a leggere

Autotrasporto

Autotrasporto: Fai convoca assemblea

Uggè: “Senza un confronto, la protesta sarà inevitabile”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Fai assemblea
ROMA - Il crescente malcontento tra gli autotrasportatori ha indotto la Fai a convocare l'assemblea nazionale.  “Manifestazioni si estendono a macchia d'olio, la situazione è seria” dice Paolo Uggè, presidente della Federazione degli Autotrasportatori Italiani (Fai) che aderisce a  Conftrasporto-Confcommercio. Uggè quindi elenca le piazze del malcontento: “A Roma, davanti al Parlamento, e poi a Napoli, Milano, Torino, mentre in diversi comuni del Bresciano sono annunciate dimostrazioni nelle prossime giornate. Lavoratori e imprenditori si stanno organizzando per indire momenti di protesta. Il grido è uno solo: ‘Adesso Basta!’”. “Nei trasporti e nella logistica non sono ripresi i confronti tematici sulle singole categorie - incalza Uggè - Il ministro alle Infrastrutture e alla Mobilità sostenibili Enrico Giovanni convoca riunioni fiume, e ciò è positivo, ma se non vengono affrontati i temi specifici, anche perché i viceministri e sottose...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi