ROMA - Da un lato nuove opere inquadrate nei grandi cantieri per la modernizzazione del trasporto ferroviario, dall’altro manutenzioni straordinarie. Si muovono su questi due assi le 18 gare lanciate nelle ultime 48 ore per un importo complessivo di 6,8 miliardi da Rfi , la società capofila del Polo infrastrutture del Gruppo Fs che chiude così «l'anno confermando il suo impegno per la realizzazione delle nuove opere strategiche e in Pnrr, che ridisegneranno il trasporto in chiave sostenibile e contribuiranno a diminuire il divario infrastrutturale tra Nord e Sud d’Italia». Tra le principali gare due progetti fondamentali per il Mezzogiorno sbloccati nei giorni scorsi: la realizzazione della tratta Battipaglia-Romagnano, parte della nuova linea Alta velocità SalernoReggio Calabria (del valore di oltre 2,16 miliardi finanziati con risorse Pnrr), la Fiumetorto-Lercara, sulla Palermo-Catania-Messina (di quasi 1,5 miliardi) importante tassello verso l’apertura di tutti i cantieri nel 202...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Senza categoria

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

prato
Senza categoria

Sustainable Tour 2023 fa tappa a Prato

PRATO – A sole due settimane di distanza dal dibattito promosso da evenT all’interporto di Parma, torna l’appuntamento con il Sustainable Tour 2023, il ciclo di incontri sulla sostenibilità nel mondo…
Giorgio Bucchioni

La serata per Giorgio Bucchioni

LA SPEZIA – Il Propeller Internazionale Club della Spezia e di Marina di Carrara ha dedicato una serata, fortemente voluta e organizzata dall’attuale presidente Gian Luca Agostinelli e dallo staff…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi