A colloquio con Mario Mattioli

LIVORNO - Intervista al presidente di Confitarma Mario Mattioli per presentarci in primis lo stato delle cose per quel che riguarda il cambio degli equipaggi a bordo, un problema per il quale la confederazione si è tanto adoperata fin dal lockdown dello scorso anno. “La situazione al momento è molto migliorata” conferma il presidente, ora si pone per tutti i marittimi a bordo delle navi il problema dei vaccini, e per loro Confitarma ha già chiesto che vengano inseriti tra le categorie prioritarie. Mattioli ci parla anche dell'assistenza psico-fisica per i lavoratori costretti a lungo lontani da casa. “Dal punto di vista delle comunicazioni non ci sono problemi, sotto questo aspetto infatti le cose funzionano. La cosa più difficile da affrontare è semmai la consapevolezza di trovarsi su una "bolla" sanitaria, senza potersi recare fisicamente dai propri cari che vivono a terra situazioni div...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

EDGE Group
Shipping

EDGE Group e Fincantieri: nasce MAESTRAL

ABU DHABI – Vale 400 milioni di euro l’ordine di 10 pattugliatori d’altura (OPV) tecnologicamente avanzati di 51 metri da parte delle Forze della Guardia Costiera degli Emirati Arabi Uniti…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar