Connect with us

Porti

A Ravenna si stima un Maggio record

Calo nel mese di Aprile ma crescita nei primi quattro mesi del 2022

Pubblicato

il giorno

nuovo Pot RAVENNA
RAVENNA - C'è una crescita del 6,1% nei dati dei traffici del porto di Ravenna che nel primo quadrimestre 2022 ha movimentato complessivamente 8.695.319 tonnellate. Con 7.527.152 tonnellate di sbarchi e 1.168.167 tonnellate per quanto riguarda gli imbarchi il porto segna un buon periodo, mentre nelle toccate delle navi il calo è dell'’1,7%, 843 navi, 15 in meno rispetto ai primi 4 mesi del 2021. Il mese di Aprile '22 è stato negativo con un calo del 17,2% nelle tonnellate rispetto al 2021 e del 15,5% rispetto ad Aprile 2019. Questo è dovuto all’escalation bellica tra Russia e Ucraina, che ha frenato il trend di crescita mensile ininterrotta registrata dal porto nei precedenti 13 mesi. Aprile ha, infatti, risentito particolarmente della mancanza delle merci provenienti dall’area del conflitto, in parte compensata con la buona performance del traffico container e dei trailer. Per quanto riguarda i contenitori, nel primo quadrimestre 2022, ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Piombino, anche PIM preoccupata per il rigassificatore in porto

Il cantiere navale occupa parzialmente l’area dove dovrebbe ormeggiare la Fsru. Pioggia di richieste di chiarimenti a Snam

Pubblicato

il giorno

rigassificatore
PIOMBINO - Non si piega il fronte del no, composto da autorità locali, imprenditori e residenti piombinesi, che si oppongono completamente al progetto della nave Frsu, vale a dire il rigassificatore ormeggiato in porto. Come riporta anche Il Tirreno nell'edizione odierna (8/8), questo è il riassunto della posizione espressa dal Comune di Piombino che ha depositato la propria documentazione, un memorandum di dieci pagine, come richiesto dall'iter della conferenza dei servizi 'asincrona' aperta dal commissario straordinario Eugenio Giani.