Abbattuti del 70% gli errori di procedura in banchina grazie alla digitalizzazione

confindustria digitalizzazione
GENOVA - Digitalizzazione in banchina, automazione dei processi, efficienza, facilitazione del dialogo fra agenzie marittime e Capitaneria di Porto e quindi abbattimento della percentuale di pratiche o da correggere o da rivedere integralmente. Questi gli obiettivi che il corso 2023 ha centrato nel porto di Genova grazie alla collaborazione fra la Capitanerie di Porto e Assagenti. Corso che ha visto la partecipazione di 50 partecipanti, tutti operativi presso agenzie marittime genovesi. Assagenti Per questa seconda edizione i docenti impegnati son stati: Stefano Antonelli, Donato Castigliego, Udalrigo Massimo e Emilio Viviani. In occasione della definizione degli obiettivi e risultati 2023, proprio il comandante Direttore marit...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar