Connect with us

Shipping

Accordo Imo per taglio emissioni CO2 navi

Entro il 2050 dovrà essere ridotto di almeno il 50% rispetto al 2008

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

imo
BRUXELLES - Tagliare le emissioni di CO2 del trasporto marittimo entro il 2050 di "almeno" il 50% rispetto ai livelli del 2008. E’ il target fissato da un accordo stipulato dopo due settimane di negoziati da 170 paesi aderenti all’Organizzazione Marittima Internazionale (Imo) delle Nazioni Unite. L’intesa prevede anche che le tutte parti coinvolte si impegnino al massimo per andare oltre e, se possibile, arrivare a eliminare del tutto le emissioni entro la stessa data. L’accordo ”significa che nel 2030 la maggior parte delle navi oceaniche di nuova costruzione funzionerà con carburanti a zero emissioni”, si legge in una nota dell’University College di Londra. ”L’Imo avrebbe potuto fare di più - commenta Bill Hemmings della Ong Transport & Environment - se non fosse stato per l’opposizione dogmatica di alcuni paesi”, in particolare Brasile, Panama, Arabia Saudita e Stati Uniti. ”Ma questa decisione - conclude - è un passo nella giusta direzione per il settore marittimo”. ”I...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Assiterminal: “Sì a un’istituzione per il mare”

Le considerazioni del direttore Ferrari

Avatar

Pubblicato

il giorno

anti contagio assiterminal
GENOVA – Alessandro Ferrari, direttore di Assiterminal, si unisce ad altri che già si sono espressi sul tema esprimendo le sue considerazioni in merito. “Gli appelli e le riflessioni -scrive- che si stanno riproponendo da parte del Propeller e della Federazione del Mare, come sottolineato recentemente da Umberto Masucci e Mario Mattioli rientrano nel solco della migliore espressione dell’unità di vision del composito cluster della blue economy: l’economia del mare (in senso lato) o della logistica dei trasporti (se vogliamo dare un’accezione più sistemica alle dinamiche produttive del settore che cerca di riemergere agli onori delle cronache e dell’attenzione politica e programmatica del Paese) necessiterebb...
Continua a leggere

Shipping

Mattioli: “Ministero del Mare o dipartimento dedicato”

Il presidente chiede una struttura che sappia mettere a sistema la gestione dell’intero cluster marittimo

Avatar

Pubblicato

il giorno

Mario Mattioli ministero del mare
ROMA – In passato se ne è già parlato e riparlato, in questi giorni di riorganizzazione dell'esecutivo si chiede ancora che il Governo tenga di conto l'importanza del mare nell'economia del Paese, magari istituendo un Ministero dedicato. Già il presidente nazionale del The International Propeller Clubs, Umberto Masucci, si era espresso sul tema proprio ieri, a lui si aggiunge oggi anche la Federazione del Mare e Confitarma, nelle parole del presidente Mario Mattioli. “Siamo consapevoli di come possa risultare complesso in questo momento valutare le istanze dei numerosi comparti della nostra economia. Cionondimeno, il mondo del mare ritiene che proprio in momenti di cambiamento come questi possano essere colte importanti opportunità per salvaguardare gli interessi del Paese in un settore d'importanza strategica quale è quello ma...
Continua a leggere

Shipping

ICS: priorità dei vaccini per i marittimi

Confitarma: potrebbe risolvere il grave problema degli avvicendamenti

Avatar

Pubblicato

il giorno

marittimi
ROMA - L’ICS sta sollecitando i Governi ad inserire i marittimi e i lavoratori del mare tra le categorie prioritarie nella lista delle vaccinazioni e di designare i marittimi come lavoratori chiave, per evitare il ripetersi della "crisi del cambio dell'equipaggio (crew change) '' del 2020. L’International Chamber of Shipping - la principale associazione dello shipping che rappresenta oltre l'80% della flotta mercantile mondiale - chiede che i governi, che  ancora una volta, a causa delle mutazioni del Covid-19  stanno imponendo limitazioni ai viaggi, riconoscano il ruolo vitale che i marittimi svolgono nella catena di approvvigionamento globale.  Lo shipping è consapevole del fatto che i marittimi sani e vaccinati sono  fondamentali per  mantenere i rifornimenti di beni vitali per tutti i paesi, a cominciare dalle forniture mediche come le siringhe e i dispositivi necessari per i vaccini ant...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi