Connect with us

Logistica

Accordo Wartsila-Fernetti per polo logistico

TRIESTE – Si concretizza l’ampliamento dell’Interporto di Fernetti, che darà vita, grazie anche al supporto della Regione, al polo logistico di Bagnoli della Rosandra.
Il 22 Dicembre – informa una nota della Regione Fvg – è stato siglato l’accordo con il quale Wartsila Italia cede all’Interporto di Fernetti

Pubblicato

il giorno

TRIESTE - Si concretizza l’ampliamento dell’Interporto di Fernetti, che darà vita, grazie anche al supporto della Regione, al polo logistico di Bagnoli della Rosandra. Il 22 Dicembre - informa una nota della Regione Fvg - è stato siglato l’accordo con il quale Wartsila Italia cede all’Interporto di Fernetti un lotto di terreno circa 26 ettari, con 70 mila metri quadrati di magazzini e 250.000 metri quadrati di piazzali, comprensivo di raccordo ferroviario collegato con la stazione di Aquilinia. L’operazione, il cui valore (tra acquisizione e riconversione del sito) è stato valutato in circa 20 milioni di euro, avrà ricadute positive sull’occupazione, con la creazione stimata di oltre 100 posti di lavoro, grazie anche all’interessamento espresso da operatori portuali e investitori stranieri sull’area. Come è stato confermato durante una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato oltre al presidente di Wartsila, Guido Barbazza, la presidente della Regione, il presidente de...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

La due giorni di Alis , tutto pronto per il via

Sta per cominciare l’evento dedicato ai trasporti e alla logistica

Pubblicato

il giorno

Lo scenario è quello suggestivo del golfo di Sorrento, il punto di riferimento la sala conferenze dell'Hotel Hilton dove sono in corso gli ultimi preparativi per " La due giorni di Alis ". l’evento che riunisce le principali istituzioni, autorità italiane ed europee, insieme a banche e ad imprenditori di successo che dialogheranno per riportare all'attenzione dell’opinione pubblica e all'ordine del giorno dell’agenda politica nazionale ed europea, l’importanza dello sviluppo dei trasporti e della logistica sostenibile in Italia quale strumento essenziale per il rilancio economico dell’intero Sistema Paese. Il Panel del convegno è particolarmente ricco con l'apertura del presidente di Alis Guido Grimaldi e cinque sessioni coordinate e moderate dai giornalisti Bruno Vespa, Alfonso Ruffo, Sergio Luciano e Angelo Scorza. I temi saranno quelli dell'internazionalizzazione e Mediterraneo, la logistica sostenibile, il confronto aziende banche, gli interporti e la portualità in generale. ...
Continua a leggere

Logistica

Uggè: “Ministero del Mare illogico?”

”Trasporti e logistica sono sistema unico per connettere l’italia”

Pubblicato

il giorno

ROMA - “Non sono in grado di sapere se la proposta del presidente di Confindustria tendente a creare il ministero del mare sia una bocciatura della scelta del ministro Delrio che invece punta a “connettere l’Italia, certo è che ha i connotati di un’idea illogica”. È la risposta del vicepresidente di Conftrasporto e Confcommercio Paolo Uggè alla richiesta di istituire un ministero del mare, avanzata da Confindustria. “Le disconnessioni originano costi e perdita di competitività, come hanno dimostrato ampiamente le analisi presentate da Confcommercio/Conftrasporto nel Forum internazionale di Cernobbio nel mese di Ottobre scorso – spiega Uggè - Trovo curioso comunque che nel mentre il presidente Boccia, per motivi non certo oscuri, avanza una proposta illogica, il giornale della Confindustria presenti come ottima iniziativa il “piano da un miliardo per collegare i porti alla rete ferroviaria; quindi mare e ferro e conseguentemente anche strada. Implicitamente dimostrando come la logi...
Continua a leggere

Logistica

Con tagli fondi Ue a rischio reti Ten-T

A Lubiana sono in corso i ’Ten-T days’

Pubblicato

il giorno

Ten-T
LUBIANA - Se il bilancio dell’Unione europea per il post 2020 non garantirà risorse sufficienti per i trasporti, ”sarà a rischio il completamento delle grandi reti transeuropee Ten-T”. L’allarme, lanciato una settimana prima dalla presentazione della proposta della Commissione Ue sul budget dell’Unione 2021-2027 (prevista per il 2 Maggio), arriva da oltre 40 associazioni nel settore pubblico e privato dei trasporti europei. L’appello è contenuto in una dichiarazione presentata mentre a Lubiana sono in corso i ’Ten-T days’, evento europeo dedicato alle reti di trasporto. Secondo una stima della Commissione Ue, saranno necessari 500 miliardi di euro di investimenti nei 27 fra il 2021 e il 2030 per completare la rete principale Ten-T, che passa in Italia attraverso tre ’corridoi’: il Reno-Alpino (da Amsterdam a Genova), il Mediterraneo (che include la tratta Torino-Lione) e lo Scandinavo-Mediterraneo (che passa anche dalla nuova galleria di base del Brennero). Per il settennato 2021-20...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi