Al porto di Palermo arriva il Port Community System

port community system
PALERMO - Sarà attivo dal primo Luglio il Port Community System (Pcs) al porto di Palermo. L’Autorità di Sistema portuale del mare di Sicilia occidentale, infatti, con il supporto Infoera-Circle Group, azienda specializzata in soluzioni informatiche per la portualità e la logistica, si è dotata di un Pcs che oggi ha presentando alla comunità portuale, annunciando che una prossima ordinanza ne renderà obbligatorio l’uso da parte di tutti gli operatori portuali a partire dal prossimo 1° Luglio appunto. L’AdSp ha partecipato al bando di Ottobre 2023, pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per lo sviluppo e l’implementazione dei servizi Pcs per l’interoperabilità con le pubbliche amministrazioni, risultando, nel Febbraio 2024, beneficiaria di un finanziamento di importo pari a 1.000.000,00 di euro.
A cosa serve il Port Community System
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Genova progetti commissione
Porti

Mit: via alla commissione ispettiva per Genova

ROMA – Come era stato annunciato all’indomani dello scoppio dello scandalo Liguria, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha formalizzato in queste ore l’istituzione di una commissione ministeriale “che…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar