Ancona: i magazzini bruciano ancora

ANCONA - Abbiamo raggiunto via Skype Matteo Parioli, segretario generale dell'Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico centrale per farci presentare la situazione attuale al porto di Ancona dopo l'incendio che questa notte si è sviluppato nei magazzini dell'area ex Tubimar. Incendio che, ha detto, ha sviluppato gas non tossici come accertato dalle agenzie regionali, con le polveri sottili che dopo il picco raggiunto alle 9 di questa mattina risultavano già in discesa alle 14.30. I magazzini continuano a bruciare, ma l'incendio è circoscritto, mentre le attività portuali non hanno subito, dopo i dovuti accertamenti, nessun tipo di blocco. Nel frattempo nel primo pomeriggio è arrivata in visita allo scalo dorico la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli che, do...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

spezia
Porti

Il porto di La Spezia guarda all’Argentina

LA SPEZIA – Lo scorso lunedì 20 maggio si è tenuto l’incontro istituzionale, presso la sede della Spezia dell’AdSP del Mar Ligure Orientale, tra il Presidente Mario Sommariva e la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar