L’intervento, informa l'AdSp del Mare Adriatico Centrale, si è reso indispensabile perché nel tempo è peggiorata la sicurezza statica della cabina, che non ha più i requisiti di agibilità. L’Autorità di Sistema portuale ritiene inoltre necessario continuare a migliorare l’area a ridosso delle mura storiche in accordo con la Soprintendenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio delle Marche. Con i lavori nel Porto Antico, cambierà lo scenario sempre più con la voglia di guardare avanti per costruire un’opportunità di trasformazione e di miglioramento per questa zona dello scalo e per la ci...
Abbonati o effettua il login