Anita sul corridoio del Brennero

brennero
ROMA - All’incontro di ieri nella sede dell’Auto brennero tra i vertici della Società autostradale e le rappresentanze delle Associazioni dell’autotrasporto è emerso che l’aumento del traffico pesante sulla A22 nei primi 5 mesi di quest’anno, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, è cresciuto del 6,92%, e non del 14% come invece ha dichiarato il presidente del Tirolo Plattner. Nonostante l’aumento del traffico, l’incidentalità è di nuovo calata: l’indice di 17,81 è il valore più basso da quando viene rilevato ed è migliore di 10 punti rispetto alla media delle altre autostrade italiane. Anche la fluidità del traffico è ulteriormente aumentata. I mezzi pesanti rappresentano il 28,8% del traffico totale ma circa il 50% degli introiti dell’A22. ”L’Autobrennero gestisce in modo efficiente e ottimale questa importante arteria autostradale e noi autotrasportatori contribuiamo volentieri per rendere ancora più sicuro il traffico. Per questo da tempo accettiamo di buon ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

g7
Trasporto

Domani al via il G7 dei ministri dei Trasporti

ROMA – Prende il via domani la riunione dei ministri del G7 Trasporti a Milano, nella sede di Palazzo Reale. Presieduta dall’Italia, fino al 13 Aprile parteciperanno le delegazioni dei ministeri…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi