Connect with us

Shipping

Aponte è interessato al terminal Sech

Contrario alla fusione tra Psa ed il terminal a Sampierdarena

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Aponte è interessato
GENOVA - Gianluigi Aponte è interessato ad acquistare la concessione del terminal Sech. La rivelazione è arrivata a sorpresa ieri nella sede della Regione Liguria a Genova, dove il fondatore della Mediterranean Shipping Company si è recato per un vertice con Toti, Bucci e Signorini per discutere del futuro di calata Bettolo che dovrebbe partire in primavera. Rispondendo alle domande dei giornalisti presenti riguardo sua contrarietà alla fusione Psa-Sech e se Sech potrebbe interessare anche a Msc, l'armatore ha risposto: "Penso di sì, per fare container naturalmente. Potrebbe essere il futuro. Io non credo a tanti piccoli terminalucci, preferirei avere un grande terminal: questo è il nostro concetto da sempre: unire i volumi in un solo terminal è molto più efficiente ed economico. Intanto noi andiamo avanti per la nostra strada, se si apre questa possibilità la esamineremo". L'armatore non ha quindi gradito l'interessamento di Psa, che già ope...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Alis garantisce i servizi con Sicilia e Sardegna

In questa fase emergenziale Alis opererà al fianco del Governo, delle Isole e dell’Italia

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Alis garantisce
ROMA - Alis garantisce i servizi con Sicilia e Sardegna. Questo in sintesi quanto si legge in una nota del cluster che ha rilsciato all stampa un comunicato nel quale si legge: “In riferimento alla triste vicenda che ha determinato il blocco ai collegamenti marittimi operati dalla Tirrenia Cin, l’intero cluster Alis e, in particolare, tutti gli armatori ed i trasportatori associati, continueranno ad operare in prima linea al fine di garantire la continuità territoriale con la Sicilia e la Sardegna e ad assicurare il costante e quotidiano approvvigionamento delle merci e dei beni di prima necessità, in primis prodotti alimentari e farmaceutici”. Così il direttore generale di Alis  Marcello Di Caterina commenta la notizia del sequestro conservativo sui conti correnti di Tirrenia Cin da parte di Tirrenia in AS. “Specialmente in una fase emergenziale come quella attuale causata dalla pandemia da Coronavirus, il cluster Alis in...
Continua a leggere

Shipping

Garantire continuità territoriale ed occupazione

Uiltrasporti e Fit-Cisl intervengono sulla vicenda Tirrenia Cin

Avatar

Pubblicato

il giorno

territoriale

ROMA - Uiltrasporti e Fit-Cisl intervengono affinchè sia garantita la continuità territoriale e l’occupazione, dopo che ieri un provvedimento giudiziario ha sequestrato i conti correnti di Tirrenia Cin, con conseguente sospensione del servizio ed il fermo di tutte le navi da parte della compagnia.

“Riservandoci di entrare nel merito della vicenda non appena l’emergenza Covid 19 sarà passata, chiediamo intanto ai Ministeri dei Trasporti e dello Sviluppo economico di intervenire immediatamente per riattivare la continuità territoriale con la Sardegna, la Sicilia e le Tremiti, e garantire l’occupazione ed i salari dei marittimi in forza a Tirrenia Cin”, ha dichiarato il segretario generale, Claudio Tarlazzi, e il segretario nazionale, Paolo Fantappiè, della Uiltrasporti.

Continua a leggere

Shipping

Assarmatori rilancia l’allarme al Governo

”A Tirrenia potrebbero seguire a breve anche altre compagnie”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Governo
GENOVA - Assarmatori rilancia l’allarme al Governo. “Tirrenia, scrive Stefano Messina, è la prima compagnia di navigazione ad aver dovuto sospendere i servizi di collegamento tra le isole maggiori e minori e la terraferma, tra poco potrebbero seguire anche altre società, visto che nonostante la lettera inviata al Governo il 25 Marzo scorso nessuna misura è stata presa per sostenere le imprese che in questo mese hanno perso oltre il 90% dei ricavi pur continuando a sostenere tutti i costi operativi. Anzi, per la verità, questi sono addirittura aumentati”. Stefano Messina, è tornato a scrivere alla ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli. “Tirrenia - ricorda Messina - ha dovuto prendere la sua decisione dopo che i commissari liquidatori della vecchia bad company hanno chiesto il se...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi