Approvata ridefinizione del Sin di Trieste

ridefinizione
TRIESTE - La proposta di ridefinizione del perimetro del sito inquinato di interesse nazionale di Trieste (Sin) con l'esclusione dell'area Piccoli operatori, è stata approvata dalla giunta del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro. La proposta verrà ora trasmessa al ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio.
"Da anni la situazione è ferma - indica Scoccimarro - e una volta usciti dall'attuale emergenza, potrebbero finalmente concretizzarsi i piani di sviluppo e gli investimenti con conseguenti ricadute a livello occupazionale. Se il ministero accetterà la proposta vi sarà uno snellimento burocratico e tempistiche decisamente più accettabili per gli imprenditori che da tempo avanzano questa richiesta".Con ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Politica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

PIANO DEL MARE
Politica

Piano del Mare, direttiva ai ministri

ROMA – Il governo si appresta a ricevere una direttiva dal presidente del Consiglio dei ministri che mira a coordinare le politiche del mare, garantendo coerenza e attuazione del Piano…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi