Connect with us

Politica

Approvazione dl Dignità su lavoro portuale

Rixi, Serracchiani e Fedriga soddisfatti del voto

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

approvazione linea ferroviaria ambasciatore
ROMA – Dopo l’approvazione, all'unanimità, della Camera all'emendamento su lavoro portuale, arrivano da diversi esponenti della politica, commenti positivi per la scelta fatta. Il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi, si dichiara soddisfatto che l’emendamento presentato al dl Dignità sul lavoro portuale abbia ottenuto l’approvazione, all'unanimità. “Un correttivo indispensabile -aggiunge- che consente ai lavoratori delle Compagnie portuali di rientrare nei rapporti regolati dalla legge 84/1994 (ovvero la possibilità di essere impiegati anche lavoratori giornalieri forniti da un'agenzia di somministrazione), conservando quindi le proprie tipicità, elemento fondamentale per garantire la regolarità alle attività negli scali portuali di tutto il Paese e assorbire i picchi di lavoro nell’afflusso delle merci”. “I lavoratori portuali – spiega Rixi – operano con modalità legate all’arrivo delle merci, ai flussi dei traffici e quindi non possono rientrare nelle forme contrattuali o...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Sergo (M5S): no a Tav in Friuli Venezia Giulia

Migliorare la linea ferroviaria presente

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Tav in Friuli Venezia
TRIESTE - Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Cristian Sergo è contrario alla Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non capiamo se il presidente Fedriga parli per sentito dire o perché ne è davvero convinto, ma quando accenna al Treno ad alta velocità (Tav) dovrebbe chiarire di cosa sta parlando". Così Cristian Sergo, riferendosi alle recenti dichiarazioni del presidente della Regione in merito al possibile Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non si può banalizzare con un titolone di giornale un argomento che per l'Italia vale 7,5 miliardi di euro - dice Sergo -. Perché se Fedriga accenna al fatto che l'attuale linea va modernizzata e quindi velocizzata ci troverà sempre d'accordo, e basterebbe leggere i documenti della Commissione trasporti che hanno dato il via libera al contratto investimenti di Rfi in cui c'è scritto chiaro e tondo che bisogna puntare a valorizzare l'attuale linea senza sprechi inutili di denaro pubblico, risparmiando quasi 6.000 milion...
Continua a leggere

Politica

Genova un anno dopo il crollo del Morandi

Bucci: ”Stringiamoci insieme, sentiamoci comunità”

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

crollo del Morandi
GENOVA - E’ già passato un anno dal crollo del Morandi che causò la morte di 43 persone. L’Amministrazione comunale ha previsto una cerimonia commemorativa per ricordare quella tragedia e manifestare ancora una volta il cordoglio, la solidarietà e la vicinanza dei genovesi ai parenti delle vittime. La cerimonia civile e religiosa che verrà trasmessa in diretta dalla Rai, ma i genovesi potranno prendervi parte in prima persona assistendo, grazie a due maxi schermi sul lato nord e sul lato sud di via 30 Giugno, alla Messa e agli interventi delle autorità Presenti il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, rappresentanti del Governo, rappresentanti dei familiari e numerose autorità civili e militari. Una Messa in suffragio sarà officiata dall’Arcivescovo di Genova Cardinale Angelo Bagnasco alle 10, all’interno di un capannone della nuova Pila 9 del viadotto Polceve...
Continua a leggere

Politica

Cgil, Cisl e Uil: preoccupazione per la crisi

La politica metta al centro gli interessi del Paese

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Cisl e Uil
ROMA - Cgil, Cisl e Uil ”esprimono grande preoccupazione per l’attuale situazione di instabilità politica prodotta in pieno periodo feriale che, se non risolta rapidamente, può ulteriormente ridurre le condizioni per la crescita del Paese, aggravare la situazione economica e sociale di tutto il mondo del lavoro e dei pensionati, non far svolgere alcun ruolo al nostro Paese nella costruzione di una nuova Europa sociale. È il momento della serietà, del pieno rispetto dei principi, dei valori e dei comportamenti indicati dalla nostra Carta Costituzionale, nata dalla resistenza e dalla sconfitta del fascismo e del nazismo”. E’ quanto si legge in una nota congiunta sull’attuale situazione politica, diffusa oggi pomeriggio dalle tre Confederazioni. ”Occorre che le forze politiche parlamentari pongano al centro delle loro funzioni istituzionali gli interessi generali del Paese e del mondo del lavoro e non l’interesse particolare di breve respiro, come più volte sollecitate dallo stesso...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi