Attività di Circle Group nel 2021

nel 2021 l'export
GENOVA - Con procedure innovative doganali (fra cui anche i Fast Corridor), nel 2021 Circle Group ha presentato oltre 416.000 bolle doganali (di cui circa 286.100 in export) e più di 16.400 container movimentati da parte dei propri Clienti. Questi dati assumono un’ancora maggior rilevanza nella giornata odierna, l’International Customs Day, istituita dalla World Customs Organization (WCO) per ricordare la necessità di supportare la trasformazione digitale doganale per favorire la crescita economica, lo sviluppo e la cooperazione internazionale. “Circle è impegnata fin dalla sua costituzione nella sfida per semplificare e innovare la gestione del flusso merci grazie ai propri prodotti e servizi che consentono di digitalizzare in modo completo i flussi informativi e documentali per tutti gli attori della filiera, accompagnando i propri Clienti in un costante percorso di innovazione e ottimizzando così i processi sia in termini di qualità del servizio, sia di sicurezza e migliore gest...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Ocean Alliance
Shipping

L’Ocean Alliance si prolunga al 2032

SHANGHAI – L’Ocean Alliance si prolunga al 2032. La firma del memorandum di intesa per l’estensione per i prossimi cinque anni (a partire dal 2027) è stata posta dagli amministratori…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi