Aumentano i prezzi al consumo a Marzo

deflazione
ROMA - L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), registrerà a Marzo un aumento dello 0,1% sia su base mensile sia su base annua (da + 0,3% di Febbraio), confermando la stima preliminare.
Ad annunciarlo questa mattina è l'Istat, spiegando che la decelerazione dell’inflazione è imputabile prevalentemente alla dinamica dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (che registrano un’inversione di tendenza da + 1,2% a - 2,7%) e dei servizi (che rallentano la loro crescita da + 1,0% a + 0,8%); tali andamenti sono stati solo in parte compensati dall’accelerazione dei prezzi dei beni alimentari lavorati (da + 0,5% a + 1,1%) e dei tabacchi (da + 1,5% a + 2,5%). L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto de...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar