Aumenti tasse ancoraggio interviene la Federagenti

Genova panorama 15-01-13ROMA - Dopo l’allarme sul nuovo aumento del 30% delle tasse d’ancoraggio e dei diritti portuali, lanciato nei giorni scorsi da Confetra, anche Federagenti ha preso posizione su questo nuovo balzello che rischia di compromettere ancora di più la competitività degli scali italiani.
Michele Pappalardo, presidente della Federagenti ha infatti dichiarato: «Questo provvedimento era nell’aria da tempo ma nessuno si aspettava tempi di applicazione così stretti. Come al solito, non si è tenuto in alcun conto che lo shipping lavora con particolari tempi di programmazione ed andare ora a spiegare agli armatori che le previsioni di spesa fatte da tempo non sono più valide non è affatto semplice».
«E’ indubbio - ha sottolineato Pappalardo - che in un periodo di magra come quello attuale quest...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi