Autotrasporto, via all’assegnazione delle risorse per il settore

autotrasporto credito
ROMA - “Firmati da Mit e Mef i decreti che liberano i 300 milioni di euro, previsti sotto forma di credito d’imposta, per il ristoro del gasolio per autotrasporto consumato nel 2022 di cui 200 milioni riguardano gli autotrasportatori in conto terzi, 85 milioni quelli in conto proprio e 15 milioni per il trasporto viaggiatori. Inoltre, le imprese di autotrasporto in conto terzi iscritte all’albo nazionale della categoria sono state escluse dal pagamento del contributo per l’Autorità di Regolazione dei Trasporti per venire incontro alla crisi del comparto. Risultati importanti per l’autotrasporto, per fare fronte all’aumento del prezzo del carburante”. Lo dice in una nota il vice ministro al Mit Edoardo Rixi.
Condividi l’articolo
Tags: Autotrasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Italia unatras autotrasporto
Autotrasporto

Unatras positiva dopo il nuovo confronto con il MIT

ROMA – Si è tenuto l’incontro convocato al Ministero Infrastrutture e Trasporti dal Capo Dipartimento Teresa Di Matteo per discutere i decreti relativi agli incentivi “Investimenti e Formazione”, destinati all’autotrasporto…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar