Connect with us

Porti

Per i bacini di Livorno la volta buona?

L’affidamento della gara forse nel prossimo Giugno.

Pubblicato

il giorno

LIVORNO – Utinam! Le rassicuranti parole pronunciate dal presidente AdSP dell’Alto Tirreno, Stefano Corsini, in margine di un suo intervento alla commissione ambiente della regione Toscana indurrebbero, finalmente a ben sperare e a rimuovere i foschi timori indotti proprio dallo stesso nell’audizione fiorentina dello scorso Maggio.
Nell’occasione, infatti, il presidente aveva pronosticato un minimo di due anni ed è perciò naturale che le sue ultimissime dichiarazioni potranno – per quanto possibile – rasserenare gli ambienti maggiormente interessati ad una conclusione dell’annosa e per molti aspetti poco chiara vicenda che ha interessato negli ultimi lustri la storia infinita dei bacini da carenaggio livornesi e specialmente la dismissione, con relativa distruzione, del bacino grande in muratura.
Mal si comprende, comunque, l’espressione “c’è di mezzo il Tribunale”, che suona un po’ come un mettere le mani avanti dato che – probabilmente errando – avevamo creduto che l’ipoteca posta dall’Autorità giudiziaria sul bacino galleggiante Mediterraneo si fosse esaurita con i dissequestro risalente ormai al Marzo del 2017; ciò non di meno ci piace sperare e ci piacerebbe credere che quanto dichiarato ultimamente da Corsini a Firenze si realizzassero.
L’ingegnere presidente ha sostenuto che l’affidamento della gara avverrà, nella migliore delle ipotesi, nel prossimo Giugno, se non sarà Giugno è assai probabile che si lascerà passare l’Estate, ma è chiaro che le dichiarazioni del presidente inducono a ritenere che non dovrà trascorrere infruttuosamente anche l’Autunno o peggio.
Un plauso, dunque, all’ingegner Corsini, subordinato, però, alla condizione – certo non da poco – che quanto ha detto abbia il seguito sperato.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Nuove telecamere smart per La Spezia Container Terminal

Prodotte da Blaxtair compagnia specializzata in sistemi per la sicurezza sul lavoro

Pubblicato

il giorno

LA SPEZIA - Prosegue l’attività del Gruppo Contship Italia volta a potenziare i propri standard di sicurezza sul lavoro. L’ultima iniziativa, in ordine di tempo, è quella presentata da La Spezia Container Terminal con l’installazione delle prime due telecamere intelligenti Blaxtair, posizionate sul retro di uno dei forklift del terminal. Le telecamere - precisa una nota del terminalista - sono state prodotte da Blaxtair (compagnia specializzata nello sviluppo di sistemi di allerta di prossimità per la sicurezza dei luoghi di lavoro) e distribuite dal partner di lunga data CLS Spa. Il nuovo equipaggiamento è in grado di rilevare la presenza di persone e oggetti all’interno della zona retrostante il mezzo operativo, in sosta o in manovra. I sensori delle telecamere scandiscono ed analizzano continuamente l’area, utilizzando sofisticati algoritmi basati su modelli 3D e mantenendo il conducente all’erta attraverso un monitor di bordo ed un apposito allarme acustico, attivato in caso di...
Continua a leggere

Porti

Nuovo servizio EMS di Arkas Line

Prima partenza da Genova il 15 Febbraio

Pubblicato

il giorno

GENOVA - Arkas Italia, agente italiano della Arkas Line, annuncia l’introduzione da parte della compagnia di navigazione turca, del nuovo servizio ”Ems” che collegherà alcuni porti del Mediterrano con una cadenza settimanale. Sulla nuova linea la compagnia ha deciso di impiegare quattro navi, ciascuna della capacità di 1850 teu. Queste navi effettueranno la seguente rotazione: Genova, Alessandria, Haifa, Genova, Fos, Barcelona, Valencia, Algeciras, Tangier e Casablanca. Nel porto di Genova la nuova linea sarà inaugurata dalla ”Nexoe Maersk” (voy 01/18) prevista arrivare sotto la Lanterna il 14 Febbraio alle ore 13 per effettuare la prima partenza il giorno successivo alle ore 01.00. A questa nave seguirà la ”Teoman A” (voy 02/18), attesa giovedì 21 Febbraio. Le principali caratteristiche del nuovo servizio per il mercato italiano, possono essere riassunte nei seguenti tre punti: - nuovo servizio diretto settimanale per Alessandria Old Port con un transit time di quattro giorn...
Continua a leggere

Porti

Fit Cisl: cambiare modus operandi per Gioia Tauro

Si accentua una continua contrazione dei traffici

Pubblicato

il giorno

GIOIA TAURO - «Serve una straordinaria sfida per il cambiamento del modus operandi che sta pregiudicando il futuro. Mentre in Italia si registrano inversioni di tendenza nel campo del trasporto merci e dei porti, soprattutto di quelli dotati di logistica, nell’area portuale di Gioia Tauro, permangono ataviche condizioni di precarietà produttiva che da oltre sette anni affliggono, la situazione lavorativa, economica e sociale più in generale», afferma in una nota Annibale Fiorenza, segretario generale della Fit Cisl Calabria. «Notevoli - prosegue - sono i ritardi nell’attuazione degli interventi condivisi da tutte le parti in causa e programmati con l’Apq del Luglio 2016, il Patto per la Calabria e la legge per il Sud oltre alle azioni messe in campo dal Governo regionale. A ciò si aggiunge l’accentuarsi di una continua contrazione dei traffici di cui sono chiare le responsabilità degli azionisti della società Mct e della Msc, entrambi soci al 50% della società terminalis...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi