Bce: piano d’emergenza da 750 miliardi

FRANCOFORTE - La Bce vara un piano d'emergenza da 750 miliardi di euro per fronteggiare la crisi economica scatenata dal Coronavirus. Una cifra, quella stanziata dalla Banca Centrale Europea, impensabile solo fino a poche settimane fa, dopo che i 120 miliardi messi sul tavolo la scorsa settimana avevano deluso mercati e governi, nasce il 'Pandemic Emergency Purchase Programme' (Pepp). Christine Lagarde spiega così le dimensioni del piano d'emergenza: "tempi straordinari richiedono un'azione straordinaria. Non ci sono limiti al nostro impegno per l'euro". Inoltre, la Bce è "determinata a sfruttare tutto il potenziale degli strumenti a disposizione .  Gli acquisti del 'Pepp' continueranno fino alla fine del 2020 e includeranno tutte le categorie di attività di titoli del settore privato e pubblico eleggibili in base al programma di acquisti già esistente. Anche se resterà il criterio della 'capital k...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar