Bizzotto: tutelare revisori – riparatori

STRASBURGO - «Se dovesse passare la scelta della divisione tra attività di riparazione e d’ispezione tecnica, il patrimonio imprenditoriale italiano altamente qualificato, rappresentato da 7mila imprese e da più di 30mila addetti a servizio dei mezzi su gomma, rischierebbe il fallimento, con disastrose conseguenze anche sul piano occupazionale». Questo l’allarme lanciato a Strasburgo dall’europarlamentare della Lega Nord, Mara Bizzotto, durante un incontro organizzato dalle associazioni di rappresentanza delle aziende italiane di revisione (Confartigianato imprese, Cna e Casartigiani).
L’europarlamentare, membro della Commissione trasporti della Ue, è tornata a ribadire con forza la piena contrarietà alla proposta della Commissione europea di separare le strutture adibite alla revisione da quelle addette alla riparazione.
«Non esiste alcun conflitto d’interesse in Italia - ha aggiunto la Bizzotto - tra le attività di revisione e quelle di riparazione che sono regolate d...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi