Connect with us

Notizie dal mondo

Blocco del traffico: il Piemonte chiede un fondo europeo

Da utilizzare per le emergenze ambientali

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Smog: dl oggi revoca misure primo livello a Monza, Bergamo e Pavia, nella foto auto inconnate che generano smog Blocco del traffico
TORINO – Giorni difficili soprattutto nel Nord Italia per il blocco del traffico che dovrebbe abbassare i livelli delle emissioni. Alla lista delle città oggi si aggiunge anche Roma dove la limitazione nella ZTL "Fascia Verde" vede lo stop delle auto diesel da "Euro 3" a "Euro 6". Dalla Regione Piemonte, arriva la richiesta tramite l'assessore all’Ambiente Matteo Marnati, in procinto di recarsi a Bruxelles, di un fondo dedicato esclusivamente alle emergenze ambientali, e un piano contro l’inquinamento dell’aria. L'assessore aggiunge anche due appelli: il primo al sindaco di Torino perchè l'uso dei mezzi pubblici nei giorni di blocco sia gratuito, l'altro al Governo di candidare il Piemonte al Fondo Europeo per la transizione dei modelli produttivi. “L’idea -spiega Marnati- è di avere fondi extra dedicati a misure specifiche. La Regione non deve rimanere sola nell’affrontare l’emergenza e non possiamo fare ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie dal mondo

Smog, da oggi, revocate misure primo secondo livello

Il provvedimento riguarda Milano, Cremona, Pavia, Lodi e Mantova. Restano attive a Monza e Brianza

Avatar

Pubblicato

il giorno

Smog, da oggi, revocate misure primo secondo livello, nella foto il palazzo della regione Lombardia in una panoramica.
MILANO - Situazione smog in Lombardia. Da oggi, martedì 21 gennaio, sono revocate le misure temporanee di primo e di secondo livello nei comuni con più di 30.000 abitanti e in quelli aderenti su base volontaria nella province di Milano, Cremona, Pavia, Lodi e Mantova dove, per due giorni consecutivi, i valori medi di PM10 sono stati al di sotto del limite. Sono confermate invece le misure di primo livello nei comuni coinvolti nella provincia di Monza e Brianza, dove i valori delle concentrazioni del Pm10 sono stati per un solo giorno al di sotto del limite. La revoca delle misure temporanee per la provincia di Monza e Brianza verrà rivalutata oggi, qualora si registrassero valori sotto la soglia, uniti a previsioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti. "Sono bastati due giorni di condizioni meteo-climatiche appena un po' più favorevoli - spiega l'assessore all'Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaelle Cattaneo - q...
Continua a leggere

Nautica

Nautica: Sicilia in vetrina al Salone di Dusseldorf

Fino a domenica 26 gennaio il “Boot Dusseldorf 2020”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Nautica: Sicilia in vetrina al Salone di Dusseldorf, nella foto il padiglione Sicilia con i suoi rappresentanti.
DUSSELDORF - Una vetrina nautica internazionale per la Sicilia presente fino a domenica 26 gennaio al "Boot Dusseldorf 2020", capitale d'inverno della nautica da diporto. Sono 38 le aziende siciliane operanti nel settore nautico presenti negli sconfinati espositivi della città della Renania-Vestfalia. Millenovecento gli espositori annunciati, provenienti da 71 nazioni, con prodotti e servizi che spaziano dalle piccole imbarcazioni fuoribordo ai motoscafi cabinati e ai super yacht, dai battelli pneumatici alle barche a vela, dalle moto d'acqua ai surf e alle tavole a vela, per non dire delle attrezzature per il diporto, la subacquea e gli sport acquatici, e di tutto ciò che riguarda il turismo nautico e la salvaguardia dell'ambiente marino. Sono 230mila i metri quadrari dedicati allo spazio espositivo e almeno 250mila i visitatori attesi da oltre cento nazioni. Altamente qualificata la collettiva siciliana che mette in campo la sua cantieristica...
Continua a leggere

Notizie dal mondo

Aree SIN, accordo per tutelare i cittadini

I contenuti dell’accordo illustrati dal presidente Enrico Rossi insieme alle realtà interessate nel corso di una conferenza stampa

Avatar

Pubblicato

il giorno

FIRENZE - Azioni coordinate per migliorare la tutela e il controllo della salute della popolazione e dell’ambiente nei comuni toscani con aree SIN (Siti di interesse nazionale). Le metteranno in pratica Regione Toscana, Comuni di Massa, Carrara, Livorno, Collesalvetti, Piombino, Orbetello, Asl, Ars, Ispro, Ifc-Cnr di Pisa, Arpat e Irpet che hanno firmato oggi, 20 gennaio, un accordo che ha come obiettivo la salute dei cittadini di queste aree. I contenuti dell’accordo sono stati illustrati dal presidente Enrico Rossi insieme alle realtà interessate nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Firenze. L’intesa fa seguito agli esiti del V rapporto dello studio SENTIERI, “Studio Epidemiologico Nazionale dei Territori e degli Insediamenti Esposti a Rischio da Inquinamento”, avviato nel 2007, il cui obiettivo era, ed è, di formulare ipotesi eziologiche utili per l’interpr...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi