Boa di ricarica offshore ridurrà emissioni navi

boa di ricarica
COPENHAGEN - Un'innovativa boa di ricarica in grado di fornire elettricità green alle navi di servizio ai parchi eolici offshore e potenzialmente a un'ampia gamma di navi è quella progettata da Maersk Supply Service ed Ørsted, leader mondiale nell'eolico offshore, che ha tale proposito hanno costituito una partnership. La boa può essere utilizzata per caricare le batterie delle più piccole navi ibride o per fornire energia alle navi più grandi, consentendo loro di spegnere i motori quando sono inattive. Sostituendo i combustibili fossili con questa elettricità green, praticamente tutte le emissioni vengono eliminate mentre la boa è in uso. Il prototipo di boa è stato sviluppato da Maersk Supply Service, mentre Ørsted è responsabile dell'integrazione della boa con la rete elettrica del parco eolico offshore. La boa di ricarica sarà testata nella seconda metà del 2021, quando fornirà energia durante la notte a una delle navi di servizio di Ørsted. Dopo la convalida tecnica e l'a...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

guardia costiera
Shipping

La Guardia Costiera esegue 11 misure cautelari

ROMA – Operazione importante del Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera di Roma che ha visto impegnati 50 uomini e donne  personale militare del Nucleo Speciale d’Intervento per dare…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar