Idrovia Padova – Venezia è opera prioritaria

idrovia
VENEZIA - “Sollecitazione sacrosanta, ma indirizzo sbagliato”. Risponde a stretto giro l’assessore regionale all’Ambiente Gianpaolo Bottacin alla mozione approvata dal consiglio comunale di Fossò (Venezia) in cui si chiede la predisposizione del progetto definitivo dell’idrovia Padova-Venezia. Dopo aver ben evidenziato che la questione idrovia, dopo decenni di immobilismo, è stata ripresa proprio dall’amministrazione Zaia (nel 2016 è stato presentato il progetto preliminare), Bottacin infatti indica al comune il vero destinatario della mozione: lo Stato. ”Ben venga la mozione, visto che ciò che viene scritto nel documento - precisa l’assessore - l’abbiamo già chiesto al governo nazionale mettendo l’idrovia tra le opere prioritarie per il Veneto. La inoltrerò al governo nazionale insieme ai vari solleciti già inviati. Per il progetto definitivo ed esecutivo servono ben più di una decina di milioni di euro: stiamo infatti parlando di un’opera il cui costo di realizzazione è superio...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar