Connect with us

Autotrasporto

Brennero: incentivi per passare da strada a treni

Uggè: ora l’Austria non ostacoli il transito dei Tir

Pubblicato

il giorno

elettrico spazi di collaborazione uggé
ROMA - Brennero, aumenta il  finanziamento pubblico per abbandonare la strada in favore dei treni. L'Austria ha messo sul piatto 205,2 milioni di euro per  il 2020-2022, in modo da rendere meno costoso il trasporto di camion su rotaia attraverso vagoni  ribassati. Un sussidio per le compagnie ferroviarie, che si tradurrà in una diminuzione dei costi per le  aziende di logistica. Per Conftrasporto - Confcommercio è la strada giusta, autorizzata dalla Commissione europea per favorire il passaggio delle merci dalla gomma al ferro. “Forse tuttavia esiste una dimenticanza importante" precisa il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto, Paolo Uggè. "Un ‘dettaglio’ legato a due fattori: la capacità della rete austriaca a sopportare un incremento di traffico, e la sospensione obbligatoria delle misure di filtraggio che l’Austria vuole continuare ad applicare ai Tir in tra...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Mims: 300 milioni di investimenti sulla rete stradale interna

Ok anche ai piani dell’Anas e dei concessionari autostradali per il monitoraggio di ponti e viadotti

Pubblicato

il giorno

Mims
ROMA - Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) ha approvato i piani di intervento presentati dalle 72 Aree Interne del territorio nazionale per migliorare l’accessibilità e la sicurezza stradale, per i quali sono stati stanziati 300 milioni di euro del Piano Nazionale Complementare (Pnc) al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Sono stati firmati anche i protocolli di approvazione dei piani operativi predisposti dai concessionari autostradali e il decreto predisposto da Anas relativi all’implementazione dei sistemi di monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti, viadotti e tunnel nella rete viaria principale, che comportano un investimento di 450 milioni di euro finanziato dal Pnc. I fo...
Continua a leggere

Autotrasporto

Pedaggio autostradale: rincaro dell’1,5% in arrivo

L’annuncio dell’AD di Aspi Tomasi, probabile scatto delle tariffe a Luglio

Pubblicato

il giorno

pedaggio
FIRENZE - In parallelo all'incontro con il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani (che avevamo raccontato QUI), l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi ha preannunciato un probabile aumento dell'1,5% delle tariffe di pedaggio autostradale che le concessionarie stanno contrattando col Mims: le motivazioni alla base di tali richieste sarebbero ovviamente legate al recente incremento del prezzo di materie prime ed energie. Se è vero che, come specifica la stessa Aspi in una nota, il pedaggio non subiva rincari ormai dal 2018, è altrettanto tangibile che, complice la contemporanea impennata dello stesso costo del carburante che nelle settimane più recenti ha ripreso a galoppare (il petrolio ha superato la soglia dei 110 dollari al barile), le imprese di autotrasporto sono naturalmente già ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Nuovi divieti in Tirolo: discriminate le imprese italiane

Anita: “Si impedisce la leale competizione tra imprese nel mercato europeo e si limitano le esportazioni dell’Italia”

Pubblicato

il giorno

preoccupazioni divieti
ROMA - Dal 2 Luglio il Tirolo annuncia nuovi divieti di circolazione per autocarri ed autoarticolati con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate durante il periodo estivo. Un problema che interessa ormai da tempo le imprese italiane che ancora una volta vengono in modo “chiaro ed inequivocabile”, dice Anita, discriminate dal Governo del Tirolo e danneggiate. Per i mesi di Luglio e Agosto, ogni sabato dalle 7 alle 15 il divieto riguarderà soltanto i mezzi in transito da e verso l’Italia e la Germania e non i traffici con destinazione/origine in Tirolo, ed escludono da tali restrizioni in maniera esplicita i veicoli guidati da cittadini austriaci o di imprese di autotrasporto con sede in Austria. “Che il Governo del Tirolo abbia nel tempo adottato misure restrittive per l’attraversamento dell’Austria in maniera discriminatoria, l’abbiamo sempre sostenuto e questa volta s...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi