Brusco calo export italiano ad Ottobre

ROMA - La crisi delle principali economie emergenti incombe sulla crescita. Lo scorso mese di Ottobre, secondo i dati Istat, l'export italiano verso i paesi extraeuropei cala dell'1,7% rispetto a Settembre e del 4,5% rispetto a Ottobre 2014. Si tratta della terza riduzione tendenziale consecutiva e la più pesante da quasi due anni. Diminuisce anche l'import, ma in misura minore, con flessioni dello 0,2% sul mese e del 2,4% sull'anno.
L'Istat rileva che l'andamento delle esportazioni «risente del rallentamento della crescita dei Paesi emergenti e, in particolare, della Cina». Pesa la recessione in corso in Brasile, che porta a un calo del 33,9% dell'export nei paesi Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay e Venezuela). Continua intanto la flessione delle vendite in Russia (- 20,6%), dovuta anche alle sanzioni internazionali, e decelerano le vendite negli Stati Uniti che, dopo mesi di crescita a due cifre, segnano + 3,3%. Sembra incepparsi cos&igrav...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar