Burlando: il futuro del porto di Genova

Burlando Claudio 14-05-13GENOVA - «Disallineare i moli e l’aeroporto, in modo da risolvere il problema del ”cono aereo”»: questa l’idea prevista tempo fa da Renzo Piano rilanciata dal presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando (nella foto). «L’architetto Piano - ha dichiarato Burlando a Repubblica - aveva già capito che il problema di fondo era il disallineamento delle banchine con il cono aereo, per consentire l’attracco e la movimentazione delle grandi navi».
Per ottenere questo disallineamento, le soluzioni sono due: o si sposta l’aeroporto, proprio come proponeva Renzo Piano, o si spostano i moli, realizzando una diga più avanti di circa 400 - 500 metri in mare.
«Piano pensava di riempire i pettini di Sampierdarena, per dare più spazio a terra, e di portare in mare...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar