Calabria si propone sul mercato crocieristico

CATANZARO - «Candidiamo la Calabria, con le sue bellezze e i suoi tesori, tra le nuove mete e le destinazioni alternative della crocieristica attraverso i suoi quattro porti di Crotone, Corigliano, Reggio e Vibo», ha detto il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti presentando a Catanzaro il calendario crocieristico e le iniziative attuate e in cantiere per incentivare il settore.
All’incontro con i giornalisti hanno partecipato la vice presidente della Regione Antonella Stasi, l’assessore regionale all’Internazionalizzazione Luigi Fedele, il segretario generale dell’Autorità portuale di Gioia Tauro Salvatore Silvestri e il direttore marittimo calabrese Gaetano Martinez. La prospettiva nell’immediato futuro per i porti calabresi - é stato spiegato - è quella di un ampliamento della presenza su questo segmento.
Dalle otto navi approdate nel 2012 in Calabria con 3 mila passeggeri si arriverà ai 15 del 2013 (10 a Crotone, due a Vibo e tre a Corigliano) per un totale d...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi