Connect with us

Autotrasporto

Caos Liguria: “Qualcuno deve pagare”

Uggè: logistica del nord ovest penalizzata dalle decisioni del Mit

Avatar

Pubblicato

il giorno

riconfermato
ROMA - "Qualcuno se ne deve andare e pagare". Non usa certo giri di parole il vicepresidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, a proposito delle autostrade in Liguria. “Occorrerà quantificare i danni arrecati all’economia nazionale dalla inspiegabile decisione che ha prodotto in Liguria una situazione assurda. Soprattutto occorrerà individuare chi li ha generati”, sottolinea Uggè commentando la decisione che ha costretto Aspi a dover ricominciare ad effettuare i controlli sulle gallerie quando erano state effettuate le verifiche per il 95% di queste. “Una decisione che ha un responsabile - dichiara Uggè - Il risultato è sotto gli occhi di tutti. La logistica del nord ovest, e in particolare l’economia genovese, oltre a tutti gli utenti della strada, sembrerebbero essere stati penalizzati dalle decisioni del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che aveva condiviso programma dei lavori e relativa pianificazione”. Conftrasporto ricorda le dichiarazioni rese dal...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Neve causa blocco autostrade liguri

Mezzi pesanti fermati da ghiaccio ed inefficienza

Avatar

Pubblicato

il giorno

blocco
GENOVA - Totale blocco delle autostrade liguri, con i mezzi pesanti imprigionati in una morsa di neve, ghiaccio e inefficienza. “Dopo che da cinque giorni – denuncia Giuseppe Tagnochetti, coordinatore ligure di Trasportounito – viene lanciato l’allerta neve, la Società Autostrade non ha svolto alcuna attività preventiva e non si è attrezzata per intervenire per la pulizia delle strade con una rete che è oggi totalmente paralizzata”. Sono chiuse le autostrade A6, A26, A7, e per agevolare le operazioni dei mezzi antineve Polstrada ha disposto il divieto temporaneo alla circolazione sulla A26 Genova-Gravellona Toce, tra il bivio con al A10 Genova-Savona e la Diramazione Predosa-Bettole in entrambe le direzioni di marcia.  Sulla A7 Genova-Serravalle, tra la diramazione della A26 e Genova Bolzaneto verso Genova e tra Bivio A12 e Serravalle Scrivia in direzione di Milano, il divieto è previsto solo per i mezzi pesanti con peso a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate....
Continua a leggere

Autotrasporto

Pubblicato decreto sui costi autotrasporto

Quattro voci da associare a forcelle valori minimo-massimo

Avatar

Pubblicato

il giorno

decreto sui costi

ROMA - L’atteso decreto sui costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci è stato pubblicato ieri pomeriggio sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

La pubblicazione avviene a conclusione di una vicenda che ha visto il decisivo contributo della Corte Costituzionale e dell’Autorità Antitrust, con il coinvolgimento degli stakeholders e che ha portato ad una rilevazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio che definisce un sistema di forcelle il più ampio possibile, evitando di individuare valori dettagliati per ogni singola voce di costo medio, provvedendo invece ad aggregare le singole voci di costo omogenee.

Il settore dell’autotrasporto aspettava da molto tempo un nuovo piano di valori indicativi, sul quale il Mit si è impegnato con una procedura complessa che ha portato i risultati sperati.

Continua a leggere

Autotrasporto

Autostrada del Brennero in mano pubblica

Attraverso la liquidazione dei soci privati

Avatar

Pubblicato

il giorno

convegno
ROMA - Un nuovo assetto societario interamente pubblico per Autostrada del Brennero Spa, attraverso la liquidazione dei soci privati che consenta un modello gestionale “in house” della concessione sull’A22, oppure la gara da avviare nel 2021. E’ questo il percorso stabilito nel 2017 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (decreto – legge n. 148 del 2017) per risolvere il problema della gestione dell’Autostrada A22 Modena / Brennero - la cui concessione è scaduta il 30 Aprile del 2014 – al quale sta dando attuazione la ministra Paola De Micheli. “L’A22 è un’infrastruttura vitale per il Paese – afferma la ministra – e strategica per i territori e i soci pubblici. Di fronte al dibattito di questi anni, intensificatosi negli ultimi mesi, ritengo necessario fare chiarezza sulle ragioni politiche e giuridiche che animano la mia determinazione a raggiungere subito l’obiettivo dell’avvio della nuova concessione tr...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi