Carenza di marittimi: le riflessioni di Confitarma

ROMA - Giacomo Gavarone, Presidente del Gruppo Tecnico “Risorse Umane e Relazioni Industriali” di Confitarma, e Salvatore d’Amico, Presidente del Gruppo Tecnico “Education e Capitale Umano” e del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma, affrontano il tema della carenza di marittimi italiani proponendo alcune riflessioni su una tematica certamente complessa e delicata. Innanzitutto, è importante ricordare che il gap fra domanda e offerta di lavoratori marittimi è un fenomeno strutturale di carattere mondiale da tempo denunciato da importanti Associazioni internazionali, quali il BIMCO. “Per fronteggiare tale problematica, l’armamento italiano da tempo sta investendo in maniera consistente nella formazione dei lavoratori marittimi. Ricordo – afferma Salvatore d’Amico - che i vari ITS del Mare sono un’eccellenza nel panorama formativo nazionale in quanto, dopo il conseguime...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

ESG Shipping Awards
Shipping

ESG Shipping Awards: premiato Emanuele Grimaldi

ATENE – Per il suo significativo contributo all’industria marittima globale il presidente dell’ICS (International Chamber of Shipping), Emanuele Grimaldi, è stato insignito dell’Honorary Recognition Award agli ESG Shipping Awards. La premiazione…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar