Cargo aereo: a Settembre +9,1%

aereo
GINEVRA - I dati di Settembre pubblicati da Iata, l'International Air Transport Association, danno segnali positivi per i mercati globali delle merci trasportate via aereo: se ancora restano i limiti di capacità (limitata all'8,9%), la domanda è comunque sopra i livelli pre-crisi. In termini di tonnellate-chilometro cargo, la domanda globale sembra essere aumentata del 9,1% rispetto a Settembre 2019. “La congestione della catena di approvvigionamento ha creato un vantaggio al cargo aereo perchè molti produttori si rivolgono al trasporto aereo per un'operazione più veloce” spiega Willie Walsh, direttore generale della Iata. “Ma i severi vincoli da rispettare continuano a limitare la capacità del trasporto aereo di merci di assorbire una domanda aggiuntiva. Se non affrontati, i colli di bottiglia nella catena rallenteranno la ripresa economica, ecco perchè i governi devono agire per alleviare...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi