Connect with us

Autotrasporto

Caro carburanti: Confartigianato Trasporti Marche lancia l’allarme

Da metà Gennaio, il rialzo del prezzo non si è mai fermato

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

accise Imposta regionale sulla benzina benzinai carburanti
ANCONA - “Il caro carburanti è stato il regalo nell’uovo di Pasqua per automobilisti e autotrasportatori”. Così denuncia la continua crescita del prezzo del gasolio che sta mettendo in ginocchio l’economia trasportistica Confartigianato Trasporti Marche con le parole del segretario Gilberto Gasparoni. L’associazione, che conta oltre 2.000 di aziende di trasporto e logistica operanti nella regione sulle 4.000, che occupano circa 10.000 addetti ed altrettanti automezzi, spiega che il rialzo del prezzo del carburante, che è iniziato a metà Gennaio, non si è mai fermato e sta crescendo in maniera sproporzionata. “Il prezzo dei carburanti è aumentato ed è diventato un incubo anche per i marchigiani. Le quotazioni del petrolio negli ultimi 12 mesi hanno toccato il picco a Ottobre 2018, momento in cui il barile costava 85,92 dollari e la benzina aveva raggiunto in Italia gli 1,669 euro al litro. A Natale del 2018,...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Uggè: realizzare nuove opere in tempi brevi

Conftrasporto offre proprio contributo al nuovo Governo

Avatar

Pubblicato

il giorno

Uggè
ROMA - Il vice presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, ha preso a prestito una storica frase di Giulio Andreotti: ”A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca”, per introdurre l’ultimo numero della sua rubrica settimanale ”Ruote d’Italia” e ribadire come importanti opere infrastrutturali, alcune necessarie per rendere funzionali i porti, devono essere avviate in tempi brevi. Ma, fortunatamente, a volte capita d’”indovinare anche a pensar bene. Cosa che Conftrasporto - scrive Uggè - si augura possa avvenire per quanto riguarda ’il nuovo corso’ aperto dal Presidente del consiglio Giuseppe Conte in materia di infrastrutture e trasporti, con dichiarazioni sulle quali non si può che pensare positivo”. Le dichiarazioni fatte da Conte sull’infrastrutturazione del Paese in occasione della richiesta di fiducia alla Camera sono state ”apprezzate da Conftrasporto che non può c...
Continua a leggere

Autotrasporto

Contratto di autotrasporto: seminario Fedespedi-Alsea

Una panoramica completa ed aggiornata del contesto normativo di riferimento

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

trasferimento di sede truck village contratto di autotrasporto
MILANO – Fedespedi (Federazione nazionale delle imprese di spedizioni internazionali), in collaborazione con Alsea (Associazione lombarda spedizionieri ed autotrasportatori) organizza il prossimo 26 Settembre il webinar dal titolo “Il contratto di autotrasporto: corresponsabilità, controlli su strada, carico e scarico dei mezzi”. Il seminario, che si svolgerà a partire dalle 10,30 nella sede milanese di Alsea, via Emilio Cornalia 19, verrà trasmesso in modalità webinar, presso le sedi delle Associazioni territoriali aderenti all'iniziativa. Il seminario intende fornire una panoramica completa ed aggiornata del contesto normativo di riferimento vigente che disciplina il rapporto committente-vettore stradale. L’approfondimento guidato dall’avvocato Stefano Fadda (Studio legale...
Continua a leggere

Autotrasporto

Gronda di Genova: petizione Giachino

Oltre 1.400 le adesioni nel primo mese

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Gronda di Genova
TORINO - ”Usare lo stesso metodo e lo stesso percorso che ha portato la maggioranza del Parlamento a dire si alla Tav per salvare la Gronda di Genova”. E’ quanto sostengono Mino Giachino, Luca Florenzano e Simone Franzè, i promotori della petizione Si-Gronda su change. org che in un solo mese, per di più feriale, ha già attenuto 1400 adesioni. Dopo aver invitato tutti i liguri a sottoscrivere la petizione, Giachino e gli altri promotori dì sono dichiarati pronti a chiamare tutti coloro che hanno aderito e coloro che aderiranno a una manifestazione di piazza a Genova aperta alla città, alle aziende, ai trasportatori, senza alcuna bandiera di partito. Della Gronda non ha bisogno solo Genova, ne ha bisogno tutto il Nord del paese, perché i traffici merci in arrivò al primo porto italiano alimentano tutte le aziende della Pianura Padana (un’area che produce oltre il 50% del Pil e quasi il 60% dell’export) oltre a tutto il traffico...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi