Cascetta (Ram), confronto su relazioni Italia-Cina

Biometano
ROMA - Si aprono le ‘giornate di studio’ organizzate da Rete autostrade mediterranee (Ram), società in house del Mit, con un confronto sulla Via della seta, un progetto che rappresenta un’opportunità per il Paese ma che al tempo stesso solleva interrogativi e che richiede un approccio onnicomprensivo. La Cina, infatti, pur rappresentando un importante partner commerciale nazionale, sul quale peraltro l'Italia soffre un cronico deficit della bilancia commerciale attestatosi a circa 11 miliardi di euro nel 2018, non è tuttavia il mercato di riferimento per il Belpaese (circa il 5,7% del totale dell’import/export italiano in valore ed il 2,1%) con quote decisamente inferiori rispetto ai principali partner Ue e dell’area mediterranea. Degli attuali traffici Italia-Cina, la quasi totalità dei volumi viaggia via mare, mentre una quota significativa del valore dell’interscambio merci,...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar