Catani, Gnv: “Forzare verso una soluzione farebbe aumentare i costi”

ROMA - Lo aveva ricordato il presidente Messina durante la sua relazione di apertura dell'assemblea di Assarmatori: la flotta italiana è la più grande al mondo. Ma questo non basta a proteggerla dalle criticità. Tante. Lo conferma Matteo Catani, ceo di Grandi Navi Veloci: “Una di queste è la transizione ecologica, un percorso confuso e poco realistico per come viene imposta oggi”. Perchè la cosa si realizzi nel migliore dei modi nel mondo dello shipping italiano servirebbe una calendarizzazione con una scaletta ben precisa, consapevoli che l'alternativa è un aumento dei costi molto alto, pagato in ogni caso dalla comunità. L'idea del cold ironing non dispiace, ma il problema è che “oggi non è disponibile nei porti. Servono investimenti da questo punto di vista, dopo...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

assarmatori
Shipping

Assarmatori, nuovo Career Day a Torre del Greco

TORRE DEL GRECO (NA) – Oltre 500 studenti, provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado dell’area del napoletano, oltre a tanti aspiranti lavoratori, hanno partecipato al Career Day organizzato a…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi