Causa Covid, traffico globale teu in calo del 6%

a Giugno
CHESTER - In base ai dati più aggiornati, MDS Transmodal prevede che il commercio globale di container possa contrarsi del 6% quest'anno a causa della pandemia di Coronavirus, ma anche di altri venti contrari che pesano sulla domanda. La pandemia è innegabilmente l'evento più importante che quest'anno ha colpito il commercio globale di container, rendendo il 2020 il più impegnativo per gli internazionali da molti anni. Senza la crisi sanitaria altri eventi importanti avrebbero attirato maggiore attenzione; che si tratti della Brexit, della decisione sulla controversia sugli aeromobili da parte dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), della leadership dell'OMC, delle elezioni presidenziali statunitensi o dei progressi su come armonizzare la legislazione fiscale globale per le società digitali. Indipendentemente dal fatto che il Regno Unito e il resto dei partner commerciali europei raggiungeranno un accordo sulle loro future relazioni commerciali entro la fine di quest...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

High Courage d'amico
Shipping

La d’Amico ordina altre due navi cisterna ‘Eco’

LUSSEMBURGO – La d’Amico International Shipping S.A., società leader a livello internazionale nel trasporto marittimo, specializzata nel mercato delle navi cisterna, rende noto che la propria controllata operativa d’Amico Tankers…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi