Cgil e Filt a confronto con Patuanelli

biglietti
ROMA –  Cgil e Filt hanno partecipato ad un confronto in conference call con il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, relativo alla costituzione della nuova Alitalia. “Poiché la liquidità in cassa sta terminando ci è stata comunicata l’idea di arrivare in tempi brevi, poco più di un mese, alla costituzione di una nuova Alitalia a partecipazione statale”. È quanto riferiscono congiuntamente Cgil e Filt sull’incontro di ieri con il ministro Patuanelli, evidenziando che “a detta del ministro sarebbe l’unica alternativa al fallimento”. Secondo quanto illustrao ai sindacati, la nuova Alitalia pubblica partirà con una flotta di 25-30 aerei, circa un quarto di quella attuale, ovvero gli aerei che stanno volando in questo momento di emergenza Covid-19. “Per noi pur riconoscendo la straordinarietà della grave crisi che il Paese sta attraversando – evidenziano Cgil e Filt – la nuova Alitalia deve nascere con un’idea di sviluppo e...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi