Cgil, Filt, Fiom e Filcams: preoccupazione per il porto di Livorno

preoccupazione precisazioni
LIVORNO – Le vicende che coinvolgono in questi giorni il porto di Livorno sono guardate da vicino anche dalle organizzazioni sindacali cittadine che hanno affidato a un comunicato stampa pubblicato sul sito la loro preoccupazione in merito al futuro dei lavoratori. “La Cgil -si legge- da sempre sostiene che il sistema delle regole e del controllo sia essenziale per lo sviluppo del porto, per la tutela del lavoro e dei lavoratori, soprattutto in questa fase di grandi cambiamenti dove i processi di digitalizzazione e automazione stanno accelerando tutti i processi di circolazione delle merci. Come da noi denunciato da tempo, la guerra tra armatori nei porti strategici per le rotte del trasporto merci e del traffico crocieristico, rischia di ricadere, ancora una volta sui lavoratori. Il sistema portuale Livorno-Piombino è essenziale per lo sviluppo del nostro territorio e per quello di tutta la Regione Toscana; è molto più di un semplice n...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

depositi genova pegli
Porti

Pegli, conclusi lavori dopo la mareggiata

GENOVA -Dopo la mareggiata dello scorso Novembre, si sono conclusi i lavori di manutenzione a Molo Archetti e Pontile Milani, a Pegli, rendendo di nuovo pienamente accessibile l’area a ridosso…
calabrese
Porti

L’AdSp contribuisce al turismo calabrese

GIOIA TAURO – Il presidente dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno meridionale e Ionio, Andrea Agostinelli, ha partecipato all’evento “Calabria Straordinaria: il Futuro del Turismo” organizzato dalla Regione Calabria…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi