Chiudere la sclerotizzata questione della Porto 2000

sicurezza porto
LIVORNO - Nel tracciare ieri una sintesi delle urgenze che il commissario designato dal ministro Toninelli si troverà ad affrontare in seguito alla forzata uscita di scena del presidente e del segretario generale dell’Authority livornese, ci è piaciuto rifuggire dal consueto ed abusato termine “problemi” la cui soluzione può umanamente essere tutt’altro che certa, per chiamarli “nodi” con la speranza che, se l’homo novus non dovesse riuscire a scioglierli, possa risolversi ad agire, almeno verso quelli più affuffignati, come il grande Alessandro a Gordio. La prima urgenza in ordine di tempo – non ci stanchiamo di ripeterlo – è quella del perfezionamento della gara per l’alienazione delle quote di maggioranza della Porto di Livorno 2000 la cui patata bollente, ormai vecchia di quasi due anni, con la forzata usci...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

spezia
Porti

Il porto di La Spezia guarda all’Argentina

LA SPEZIA – Lo scorso lunedì 20 maggio si è tenuto l’incontro istituzionale, presso la sede della Spezia dell’AdSP del Mar Ligure Orientale, tra il Presidente Mario Sommariva e la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar