Cina a Usa, no a guerra commerciale

Cina a Usa: no a guerra commerciale Donald Trump
PECHINO - La Cina "non vuole vedere" guerre commerciali con gli Usa e non ci sarebbe alcun vincitore qualora ce ne fosse una. Lo ha detto il premier Li Keqiang, nella conferenza stampa di chiusura del Congresso nazionale del popolo, aggiungendo che "le dispute devono essere risolte con i negoziati, le consultazioni e il dialogo". Li ha fatto appello a Washington perché "agisca razionalmente invece che sull'onda delle emozioni" evitando danni al commercio globale su acciaio, tecnologia o su altre dispute con la promessa di "aprire ancora di più" la Cina alle importazioni e agli investimenti stranieri. Il premier non ha menzionato possibili contromisure di fronte al pacchetto di dazi fino a 60 miliardi di dollari che venerdì il presidente Usa Donald Trump dovrebbe annunciare. Alla domanda su come sarebbe stato usato il corposo pacchetto di titoli di Stato Usa in portafoglio, Li ha replicato che si tratta di investimenti fatti su logiche di mercato: "La Cina resterà un investitore res...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Notizie dal mondo

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar