Ciulli, Spezia & Carrara cruise terminal: “Abbiamo dovuto rinunciare a 50 mila passeggeri”

LA SPEZIA - Daniele Ciulli, presidente Spezia & Carrara cruise terminal, a margine dell'evento DePortibus, che nel weekend ha animato la città di La Spezia, ha fatto un quadro della situazione relativa alle crociere. “Il 2023, con oltre 600 mila passeggeri, è stata un'annata straordinaria e speriamo ripetibile, anche se per quest'anno ci aspettiamo numeri leggermente al di sotto”. In ogni caso il 2024 sarà probabilmente il secondo risultato di sempre, in attesa dell'avvio dei lavori del nuovo molo. “Se vogliamo che i numeri crescano, abbiamo bisogno di spazi: quest'anno abbiamo dovuto rinunciare a circa 50.000 passeggeri perché mancavano proprio gli spazi per fare accostare le navi, ma credo che il lavoro che sta facendo l'Autorità portuale in questo senso sia ot...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

accademia
Porti

A Venezia l’Accademia della Logistica e del Mare

VENEZIA – Venezia accoglie un nuovo polo tecnologico e formativo, dedicato alla logistica, l’Accademia della Logistica e del Mare, frutto della collaborazione tra ITS Marco Polo Academy, Vemars e CFLI.…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar