“Il cluster marittimo italiano è un’eccellenza che va preservata”

ROMA - Presso la sede del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto- Guardia Costiera, si è tenuto l’incontro annuale con i rappresentanti del cluster marittimo, gli Organismi riconosciuti e i delegati dei Ministeri competenti, con la finalità di rendere pubblici i risultati raggiunti nel 2022 in materia di sicurezza della navigazione e discutere dei progetti e delle sfide imminenti e future che attendono il settore. Il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, nel proprio indirizzo di saluto, ha esaltato l’importanza strategica di un simile momento di confronto, che si è confermato negli anni momento indispensabile per la condivisione di quanto fatto in campo marittimo e, soprattutto, degli obiettivi comuni per il prossimo futuro tra i quali, la sburocratizzazione dei procedimenti amministrativi del settore. Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

rimorchiatori
Shipping

MSC si espande anche nel settore dei rimorchiatori

GINEVRA – Msc ha chiuso un’alleanza strategica con la compagnia armatoriale spagnola Boluda Corporación Marítima (Bcm), un ‘player’ chiave nel settore dei rimorchiatori portuali visto che ha la flotta più numerosa di questo tipo di unità…
felicità
Shipping

La felicità dei marittimi a bordo è in aumento

LIVORNO – Secondo i risultati dell’indagine pubblicata dall’organizzazione The mission to seafarers, i livelli medi di felicità dei marittimi negli ultimi tre mesi 2022 sono arrivati a un punteggio di…

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi