Commercio estero extra Ue: Giugno positivo

commercio export
ROMA – L'Istat (Istituto nazionale di statistica) ha pubblicato i dati sul commercio estero extra Ue, riguardante il mese di Giugno 2018 che rispecchia una situazione positiva. Nel comunicato stampa diffuso dall'Istituto, si stima un incremento congiunturale per entrambi i flussi commerciali con i paesi extra Ue, più marcato per le esportazioni (+7,9%) rispetto alle importazioni (+2,1%). L'incremento delle esportazioni si estende a tutti i raggruppamenti principali di industrie. I beni strumentali (+16,9%) registrano un aumento molto marcato dovuto principalmente alla vendita di mezzi di navigazione marittima. Per quanto riguarda l'import, la crescita risulta intensa per l’energia (+9,5%), gli acquisti di beni di consumo durevoli (-8,6%) e i beni strumentali (-4,3%) sono invece in forte calo. Nel secondo trimestre del 2018, la dinamica congiunturale dell’export verso i paesi extra Ue è positiva (+1,7%), con aumenti più accentuati per i beni strumentali (+3,9%) e i beni di co...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi