Comunità portuale di La Spezia: “Giù le mani da Santo Stefano Magra”

risultati 2019
LA SPEZIA - Gruppi imprenditoriali spezzini rivendicano investimenti per quasi 50 milioni di euro nell'area retroportuale di Santo Stefano Magra, che grazie a questi interventi si sarebbe velocemente trasformata in un modello di coordinamento funzionale, capace di attrarre l'attenzione di altri scali marittimi e realtà logistiche. Questa è la motivazione principale dalla quale si muove il 'j'accuse' formulato dalla Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica, Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar