Confcommercio: “Interventi urgenti a sostegno del turismo”

LIVORNO - Oltre 13mila imprese che occupano fino a 120mila addetti in alta stagione. Sono le imprese del turismo in Toscana, dalle strutture ricettive ai pubblici esercizi e alle agenzie di viaggio, che ora chiedono interventi urgenti per salvare se stesse e i posti di lavoro, alla luce della difficile congiuntura economica che non promette di risolversi in tempi brevi. “Siamo molto preoccupati delle conseguenze economiche del conflitto in Ucraina, tra rincari folli delle materie prime e inflazione. Per questo ci uniamo alle richieste avanzate a livello nazionale al Governo e al Parlamento dalle nostre federazioni di riferimento e dai sindacati dei lavoratori”, fa sapere il presidente di Federalberghi Toscana (Confcommercio) Daniele Barbetti.  “L’obiettivo comune”, spiega il direttore di Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar