Connect with us

Autotrasporto

Confindustria a favore chiusura casello Rosignano

La “bretella” autostradale torni all’Anas

Avatar

Pubblicato

il giorno

Casello di Rosignano
LIVORNO - “Il mandato esplorativo per l’eliminazione del Casello autostradale di Rosignano che la Provincia di Livorno ha dato al sindaco di Cecina, ci trova certamente d’accordo” commenta Marco Baggiani, referente del Coordinamento per l’autotrasporto di Confindustria Livorno Massa Carrara. “Da anni sosteniamo che il pedaggio autostradale dovuto per quei pochissimi chilometri di autostrada, aveva una sua logica nella prospettiva della realizzazione del completamento autostradale, ma che oggi – sfumato il progetto di completamento dell’A12 – resta una gabella del tutto ingiustificata.” In effetti, come sottolineano dalla Confindustria, la micro-bretella sconta due problematiche contemporanee. La prima, logistica, è l’assoluta inutilità di un tratto autostradale inferiore ai tre chilometri in assenza del completamento originariamente previsto. La seconda – economica – riguarda il tariffario di quei pochi chilometri, realizzati allargando semplicemente un tratto...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

“Liste di prescrizione” per i Tir

Trasportounito: niente rimborso accise per Euro 3 ed Euro 4

Avatar

Pubblicato

il giorno

liste di prescrizione
GENOVA - Al via le "liste di prescrizione" per i Tir. Così Trasportounito definisce la decisione di non prevedere un rimborso delle accise per i mezzi Euro 3 ed Euro 4, neanche dopo la crisi causata dalla pandemia. A nulla, infatti,  sono valsi gli appelli di un rinvio post-Covid, né tanto meno quelle di ricorrere alla gradualità del rimborso, Fatto sta che in Italia, da domani, primo Ottobre, i veicoli industriali motorizzati Euro 3 non potranno più recuperare una parte delle accise sul gasolio acquistato (circa 214 euro per mille litri di carburante). Medesima sorte toccherà agli Euro 4 dal prossimo Gennaio 2021. Tutto ciò all’insegna di un’ecologia che troppo spesso viene interpretata come un mantra, mascherando interessi particolari che sovente, solo in Italia, trovano facile ospitalità: non lontano dai nostri confini, un Paese come la Francia, attraverso l’ultima circolare (3 Giugno 2020) in materia di recupero parziale della Ticpe (accise francese), ha dato indicazioni d...
Continua a leggere

Autotrasporto

Il “mondo nuovo” di Anita dopo il Covid

Il 9 Ottobre all’assemblea si rifletterà su come ripartire

Avatar

Pubblicato

il giorno

mondo nuovo di anita
NAPOLI – Nella prima assemblea Anita “post Covid” si parlerà del “mondo nuovo” determinato proprio dalla pandemia. L'appuntamento che si è data l'Associazione nazionale imprese trasporti automobilistici il prossimo 9 Ottobre (per la parte pubblica, quella privata il 10), servirà per riflettere sugli scenari inediti aperti dall'emergenza sanitaria, occasione per cominciare ad elaborare le strategie e le proposte per il rilancio dell’autotrasporto e della logistica, anche in vista dell’utilizzo del Recovery fund. Lo spartiacque che si è venuto a creare all'indomani del lockdown mondiale, che ha accelerato tendenze già in atto, stanno appunto delineando un “mondo nuovo” nel quale le imprese saranno chiamate a ridefinire il loro ruolo per continuare a competere e a crescere. È stato chiaro per tutti che la circolazione e la consegna delle merci rappresentano uno dei pilastri fondamentali dell'economia dell’Italia, dal quale si ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Le strade liguri continuano a crollare

L’allarme di Assotrasporti ed Eumove

Avatar

Pubblicato

il giorno

Assotrasporti ed Eumove
SANREMO - Dopo il crollo di alcuni calcinacci da una quarantina di metri sulla A10 a Imperia e a Sanremo, Assotrasporti ed Eumove tornano a richiedere lo stato di emergenza per mettere in sicurezza le strade, autostrade e ferrovie di tutto il Paese. Un intervento che Assotrasporti chiede in particolare per la regione Liguria dove, “in seguito ai crolli causati dal maltempo dello scorso inverno e all’incuria nella gestione delle infrastrutture, le strade sono diventate una minaccia per l’incolumità delle persone”. Fortunatamente il crollo a Imperia non ha determinato incidenti ma si è chiusa a scopo precauzionale la via per diverse ore, con deviazione del traffico e conseguenti disagi. A Sanremo, invece, i Vigili del fuoco hanno potuto intervenire direttamente sul viadotto e mettere in sicurezza la strada sottostante. “L’abbiamo ribadito per mesi e tor...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi