Costa e Proman per potenziare l’uso del metanolo

metanolo bordo
GENOVA - Il Gruppo Costa e Proman, azienda leader nella produzione di metanolo, hanno firmato un protocollo d’intesa per promuovere ulteriormente l'implementazione del metanolo come combustibile marino per l'industria crocieristica. Attraverso la partnership si punta ad accelerare la transizione energetica e la decarbonizzazione della flotta crocieristica esistente, potenziando la fornitura di metanolo sostenibile, aprendo la strada al retrofit delle navi già in servizio per consentirgli di operare con un combustibile “pulito”, nonché agli investimenti in nuove costruzioni alimentate a metanolo. Il protocollo d’intesa firmato riafferma il potenziale del metanolo come elemento chiave per continuare a ridurre le emissioni di gas serra nel settore crocieristico e in altri segmenti del trasporto marittimo. Si tratta di un combustibile più “pulito”, in grado di eliminare gli inquinanti dell'aria, come il particol...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Turismo e crociere

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar