Connect with us

Politica

Crollo Morandi: decreto legge per Genova

Edoardo Rixi nominato vice ministro alle Infrastrutture e Trasporti

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Genova
ROMA - Il Consiglio dei ministri nella sua ultima riunione ha approvato ”Disposizioni urgenti per la città di Genova, per la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, per il lavoro e per le altre emergenze. Su proposta del presidente Giuseppe Conte, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti volte a velocizzare le operazioni di demolizione e ricostruzione del ponte Morandi, al sostegno dei soggetti danneggiati per il crollo, alla ripresa delle attività produttive e di impresa, nonché dirette a intraprendere ogni iniziativa necessaria al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture. Inoltre, il decreto introduce misure urgenti aventi ad oggetto gli eventi calamitosi che hanno colpito l’Italia centrale e l’isola di Ischia, già oggetto di interventi normativi, ma che necessitano di ulteriori misure indifferibili ed urgenti. Infine, per uscire dalla logica emergenziale, ha approvato norme con finalità di...
Abbonati o effettua il login

Politica

Vergognoso pagare tre chilometri di autostrada a Vada!

Enrico Rossi ne aveva chiesto la rimozione, poi è stato… scoraggiato

Pubblicato

il giorno

autostrada
LIVORNO - Tempo addietro il presidente della giunta regionale toscana, Enrico Rossi, da buon amministratore e tutore degli interessi dei cittadini della Regione che lo ha eletto, aveva preso l’iniziativa di chiedere con forza la rimozione dell’impropria gabella costituita dal casello installato sui tre chilometri di ridicola autostrada che continua ad infliggere il pagamento di sessanta centesimi a tutti coloro che transitano sul tracciato della via Aurelia fra Rosignano Marittimo e Cecina il che, poi, significa fra Livorno e la capitale. La scaramuccia di Rossi (è improprio parlare di battaglia), nobile e condivisibile, si è tuttavia inceppata sul nascere come se il presidente si fosse scoraggiato o, peggio, come se fosse stato scoraggiato. Il fatto, però, rimane e gli utenti subiscono ancora una di quelle vessazioni di cui si può tranquillamente dire che gridano vendetta a tutta voce. Tanto per ricordare di che cosa si parla, il 3 Dicembre del 2009, in vista della produzione...
Continua a leggere

Politica

I sensori al Morandi non si potevano applicare prima?

Esistono in molte realtà che possono presentare pericoli più o meno gravi

Pubblicato

il giorno

GENOVA - In queste ore si intende ripetutamente parlare dell’installazione di particolari sensori sui monconi del ponte mutilato di Genova che dovrebbero servire a rilevare tempestivamente eventuali pericoli di ulteriori crolli in modo da consentire alle famiglie dei poveri sfollati qualche rapida incursione per strappar via dalle loro case ormai condannate gli ultimi ricordi di una vita e quanto può ancora servire per ricostruire delle esistenze comunque indelebilmente segnate dalla tragica rovina del viadotto Morandi. Come si fa a non chiedersi perché, se si sta dando per acquisito che esistano congegni capaci - pur nei limiti, sempre più estesi, delle possibilità tecnologiche - di preannunciare i sintomi premonitori del cedimento di una struttura, non si sia provveduto ad installarli per tempo sullo sciagurato e discusso viadotto? Come mai non si era provveduto a collocare qualche cinquantina di metri dal prima dell’accesso al ponte una bella sfilza di lampeggianti gialli p...
Continua a leggere

Politica

A Ottobre 2019 nuovo viadotto sul Polcevera

Piano: ”Durerà mille anni e sarà d’acciaio”

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Polcevera
GENOVA - Dopo che ieri la procura di Genova aveva iscritto nel registro degli indagati venti persone e la società Autostrade nell’inchesta per il crollo di ponte Morandi, questa mattina il presidente della Regione Liguria e commissario per l’emergenza Giovanni Toti e dall’architetto Renzo Piano, hanno presentato il progetto del nuovo viadotto sul Polcevera. All’incontro, per illustrare l’idea del viadotto di Piano, hanno partecipato anche l’amministratore delegato di Autostrade Giovanni Castellucci, il sindaco Marco Bucci, l’Ad di Fincantieri Giuseppe Bono ed il sottosegretario alle Infrastrutture Edoardo Rixi. Toti ha annunciato che ”entro Ottobre 2019, Novembre al massimo, Genova avrà un nuovo ponte sul torrente Polcevera. Il nuovo Morandi non può essere un ponte normale, visto il dolore che ha provocato, vogliamo costruire un simbolo per il futuro della città. Il progetto di Piano rappresenta l’essenzialità ligure ricca di significato, sarà costruito velocemente”. Presen...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi