D’Agostino: “D’accordo con il Governo, ci opporremo alla Commissione Ue”

Propeller
TRIESTE – Dopo la decisione della Commissione Ue che considera aiuti di Stato gli attivi di bilancio delle Autorità di sistema portuale italiane, tra gli operatori del settore ci si interroga sulla questione. Lo ha fatto anche il Propeller Club di Trieste con la conviviale di ieri dedicata proprio alle ultime comunicazioni dell’organismo europeo. “Assoporti sosterrà il Governo italiano nell’opporsi alla decisione” ha detto il presidente dell'associazione e dell'AdSp del mar Adriatico orientale Zeno D’Agostino durante l'incontro, non nascondendo una certa insofferenza per come vengono condotte queste procedure in sede comunitaria. “Le Autorità di Sistema portuale -ha continuato- sono la longa manus del Governo e non fanno impresa. Se lo fanno, lo fanno attraverso società che pagano le tasse. Chiedo quindi a Bruxelles di fare le cose per bene”. Della questione si è disc...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

matthieu gasselin lstc
Porti

Lstc: tutto pronto per l’ampliamento

LA SPEZIA – La gara per il via ai lavori al terminal di La Spezia di Contship (Lstc) partirà entro la fine di Maggio, come conferma ai nostri microfoni Matthieu…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi