Connect with us

Politica

Dal Comitatone altri 325 milioni per il Mose

Ieri la riunione a Palazzo Chigi, la prossima prima di Natale

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

comitatone
ROMA – Dopo la riunione di ieri a Palazzo Chigi del cosiddetto Comitatone per Venezia, la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte col ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, il ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, e il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli. “Su Venezia -ha detto Conte- siamo soddisfatti. Abbiamo stanziato vari finanziamenti, ma al di là delle somme, la cosa positiva è la nascita di un confronto con le autorità coinvolte che ci fanno iniziare a vedere la fine di problemi che si trascinano da tempo”. Nello specifico, il ministro De Micheli ha spiegato che durante la riunione è stato deliberato che, con una norma nella legge bilancio, verranno messi...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Brava ministra, scrive Mino Giachino

Rinviare alla Riforma il comma 7 art. 18 è la strada migliore

Avatar

Pubblicato

il giorno

Brava ministra
GENOVA - ”Cara ministra, brava", scrive Mino Giachino, presidente di Saimare a Paola De Micheli. "Rinviare alla Riforma il tema del comma 7 dell’articolo 18 della Legge. 84/94 è senz’altro la strada migliore, come in molti sosteniamo. I porti italiani - si legge ancora nella missiva indirizzata alla ministra - hanno bisogno di una Riforma che li renda più competitivi per rilanciare economia e lavoro. La prima cosa da fare è istituire lo sportello unico dei controlli nei porti. Con zero costi daresti un grande contributo alla nostra competitività, poi occorre pensare seriamente alle infrastrutture, a cominciare dalla nuova diga nel porto di Genova che sottrarrà traffici e lavoro agli scali nordeuropei". "Appena puoi - conclude Giachino - apri un dibattito pubblico con gli operatori e ne avrai un grande beneficio in idee e proposte. Una Riforma dei porti firmata da una donna mai nessuno, credo, lo aveva immaginato. Te lo auguro. Buon lavoro”.
Continua a leggere

Politica

Brennero: De Micheli incontrerà Adina Valean

Previsto sopralluogo al cantiere del tunnel di base

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Tirrenia-Cin maxi multa ad aspi
ROMA - La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli incontrerà, venerdì prossimo 14 Febbraio al Brennero, la Commissaria europea ai Trasporti, Adina Valean. Nel corso della giornata è previsto un sopralluogo congiunto al cantiere del nuovo tunnel di base del Brennero in fase di costruzione e il vertice bilaterale per trattare i temi di più stretta attualità. Al centro del confronto tra Italia e Unione europea in particolare i divieti adottati per il traffico pesante nel territorio del Tirolo austriaco e il tema della continuità territoriale della Sardegna.
Continua a leggere

Politica

Il futuro delle relazioni tra Ue e Regno Unito

Presto i negoziati per decidere come collaborare

Avatar

Pubblicato

il giorno

Brexit
BRUXELLES - L’uscita del Regno Unito dall’Ue non segna la fine della cooperazione. Presto i negoziati per decidere come collaborare su tutti i fronti, dal commercio alla lotta al terrorismo, uno dei principali rig...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi