Connect with us

Porti

Dal Tar Toscana verdetti a favore di Sintermar e Tdt

Demolite le tesi su cui si era arroccata la AdSp Livorno-Piombino

Avatar

Pubblicato

il giorno

Sintermar
LIVORNO – Con le sentenze 1350 e 1352 (vedi il link in fondo all'articolo) del 2020, pubblicate dal Tar Toscana, seconda sezione, oggi, 3 Novembre, l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale ha inanellato altre due sonore sconfitte; non sono le uniche di quest’anno e ci sarebbe davvero da aprire delle riflessioni sulle modalità di adozione di certi provvedimenti. Il secondo verdetto in particolare, il 1352/2020, è stato emanato su un ricorso (622/2020) proposto dalla Sintermar spa nei confronti dell’Authority livornese e nei confronti del ministro delle Infrastrutture e trasporti avverso i provvedimenti n. 44/2020 e 75/2020, con cui l’AdSp aveva adottato ed approvato il Piano attuativo di dettaglio (Pad) “Autostrade del mare e multipourpose” con lo scopo precipuo di introdurre una disciplina di dettaglio delle previsioni del piano regolatore portuale (Prp) per “…articolare e distribuire le funzioni” introducendo anche “modifiche non sostan...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Ferrari, Assiterminal: “Il cluster è unito”

“Per noi non importa che tipo di “contenitore”, ma il contenuto”

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

ferrari
LIVORNO - Sul dibattito che si è riacceso in questi giorni sulla necessità di un organo pubblico che si occupi dell'economia del mare, abbiamo interpellato Alessandro Ferrari, direttore di Assiterminal. Dopo l'intervento del presidente di Confitarma Mario Mattioli e di Umberto Masucci, presidente del Propeller, anche Assiterminal, di comune accordo si era espressa. “Non importa il tipo di contenitore -spiega Ferrari- ma il contenuto di quello che chiediamo”. Una provocazione-proposta che rimetta al centro del dibattito politico la riflessione sull'importanza del cluster maritt...
Continua a leggere

Porti

Pontremolese: soddisfazione di Sommariva per le novità

“L’opera ha finalmente ottenuto dignità nazionale”

Avatar

Pubblicato

il giorno

sommariva pontremolese
LA SPEZIA - L’inserimento nello schema del nuovo Dpcm del completamento/raddoppio della linea ferroviaria La Spezia-Parma, la Pontremolese, soddisfa anche il presidente dell’AdSp del mar Ligure orientale. “E’ stato compiuto un notevole salto di qualità -commenta Mario Sommariva- avendo ottenuto l’opera dignità nazionale, certezza dei finanziamenti e delle procedure. Ora abbiamo un importante strumento in più per avere un ruolo sempre più incisivo nella competizione internazionale”. La Pontremolese è stata infatti ritenuta una delle opere infrastrutturali strategiche per il Paese, dopo anni di richieste di attenzione perchè si potesse sviluppare la portualità spezzina, e non solo e gli operatori potranno contare su una infrastruttura giustamente considerata prioritaria, per l'intero sistema infrastruttu...
Continua a leggere

Porti

Grendi: primo passo per rilascio di un nuovo art. 16 a Olbia

Deiana: “Potenziare i volumi della movimentazione merci”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Tar Sardegna grendi
CAGLIARI - Parere favorevole dalla Commissione consultiva locale per il rilascio di un’autorizzazione quadriennale allo svolgimento di operazioni portuali in conto proprio ed in conto terzi nel porto olbiese per la Grendi trasporti marittimi. Si tratta del primo passaggio del percorso che vedrà ora la valutazione dell’Organismo di partenariato della risorsa mare ed il definitivo passaggio con deliberazione in Comitato di gestione dell’AdSp del mare di Sardegna. Un cambio di percorso sollecitato dal presidente Massimo Deiana, che, dopo essersi confrontato con il cluster portuale locale, ha potuto recepire le istanze della comunità golfoarancina, fin da subito preoccupata dalla creazione di un polo merci sullo scalo, ritenuto in contrasto con la vocazione turistica del porto e, aspetto non secondario, con un’infrastruttura viaria carente e non adeguata al traffico di mezzi pesanti. Deiana ha comunicato la novità al Consiglio comunale di
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi